New York Pancakes

Share Button
New York Pancakes

Ciao ragazzi!
Dopo avervi parlato del meraviglioso viaggio di nozze a New York e dopo aver realizzato la VIDEO GUIDA COMPLETA DI NEW YORK (che potete vedere QUI), oggi realizzerò per voi la videoricetta dei golosissimi NEW YORK PANCAKES !
I pancakes sono un piatto tradizionale della colazione americana.
La ricetta tradizionale prevede l’impiego di burro, farina, latte, zucchero e uova, a cui vengono aggiunti come decorazione lo sciroppo d’acero e altri ingredienti secondo i gusti.
Io ho scelto la cannella e la granella di nocciole, che da una croccantezza particolare che si sposa benissimo con la sofficità dei pancakes!
Andiamo a vedere la ricetta.

Ingredienti

  • 150 g latte intero
  • 100 g farina 00
  • 1 uovo
  • 40 g burro
  • 5 g lievito istantaneo per dolci
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 1 pizzico sale
  • 1 cucchiaino raso cannella in polvere
  • granella di nocciole
  • sciroppo d’acero

Istruzioni

  1. In una terrina sbattete con una frusta lo zucchero con l’uovo. Aggiungete poi il latte e il burro fuso. Setacciate farina e lievito, aggiungete sale, cannella, uniteli al composto e mescolate con forza tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, senza grumi.
  2. Scaldate una padella dal fondo piatto antiaderente (io uso la piastra per crepes) a fuoco basso (altrimenti l’impasto si brucia fuori e resta crudo dentro) e versateci sopra 1 mestolo d’impasto, o 2 cucchiai (l’impasto si allargherà da solo) e lasciatelo cuocere 1 minuto esatto, fino a quando la superficie non sarà piena di bollicine. Girate poi con una spatola e fate cuocere dall’altro lato per un altro minuto.
  3. Mettete in pancakes uno sull’altro in un piatto da portata e decorate con sciroppo d’acero e granella di nocciole, o come più vi piace.

Salva

Share Button

Comments

  1. says

    Ciao! Davvero delizioso il tuo sito…così, passeggiando quà e là tra le tue ricette, mi sono unita ai tuoi lettori fissi 😀 Se ti va, vieni da me, ti offrirò un bel bicchiere di tè fresco virtuale! Ti aspetto molto volentieri, Annalisa lacucinadellaportaccanto

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.