Pane Pugliese di semola di grano duro con lievito madre

Share Button
Il pane di semola di grano duro con lievito madre è uno dei pani che io amo di più in assoluto.
Quando ero piccola era la mia merenda: la mamma tagliava una bella fetta di quel pane delizioso e profumato e ci metteva sopra dei pomodorini, un filo d’olio d’oliva, un pizzico di sale, dell’origano fresco.
Il pane col pomodoro della mamma mi rendeva una bambina felice!
Ingredienti: 

  • 1 Kg di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 300 g di lievito madre (o 1 dado di lievito di birra)
  • 10 g di malto
  • 20 g di sale
  • 500 g di acqua tiepida
Pane Pugliese di semola di grano duro con lievito madre
 
Preparazione:
versate in planetaria il lievito madre (per imparare a realizzarlo cliccate QUI), 
l’acqua, il malto e impastate fino ad ottenere una bella schiuma. 
Unite tutta la farina e mescolate per 1 minuto.
Coprite con pellicola e fate riposare per 1 ora.
Trascorso il riposo impastate per 10 minuti, unendo dopo i primi 5 minuti il sale.
Coprite con pellicola e fate riposare ancora per 1 ora.
Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo, ripiegandolo più volte; 
poi adagiatelo sulla teglia coperta di carta forno e con una spillatrice chiudetene i bordi per non farlo crescere in larghezza, bensì in altezza.
Coprite con un canovaccio umido e fate lievitare per 6 ore.
Preriscaldate il forno a 250° inserite il pane e abbassate a 220°. 
Cuocete così per 40 minuti circa. 
(Per una cottura migliore ponete sul fondo del forno una teglietta con dell’acqua).
Pane Pugliese di semola di grano duro con lievito madre

Salva

Share Button

Comments

  1. angelo says

    Grazie di cuore.

    ho fatto i. Tuo pane con l’ aggiunta di un bel cucchiaione di miele e due cucchiai di olio di oliva exttra pugliese.

    Dio mio troppo buono…………..cucinato su forno a legna ho finito alle 01, 30

    grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  2. says

    @Chiara: sicura di aver seguito la ricetta con esattezza?
    Quanto hai fatto lievitare l’impasto?
    N.B. questo non è il pane di Altamura, se è ciò che ti aspettavi. Esso ha impasto differente e la ricetta la scriverò presto qui sul blog 🙂
    Un bacione!

  3. Chiara says

    Ciao! Ho provato il tuo pane, ma mi è venuto un pò poco “gonfio”! Cioè la mollica era un pò troppo fitta, come se fosse un pane bianco di quelli tutti compatti. Cosa mi consigli??

  4. says

    Complimenti! anche io faccio abitualmente il pane con i tuoi stessi ingredienti, ma con una lavorazione più semplice che produce una alveolatura decisamente meno evidente.
    Nel fine settimana proverò assolutamente il tuo procedimento.
    Con l’occasione… posso inserire la tua ricetta sul mio sito?
    Ciao!

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.