Plumcake integrale miele e cannella

Share Button

Plumcake integrale miele e cannella

La brioche sana da mangiare in un boccone, in un’esplosione di gusto e di profumi.

Questa è la ricetta infallibile per preparare dei mini plumcake integrali davvero speciali: il sapore rustico della farina integrale, la dolcezza avvolgente del miele e il guizzo speziato della cannella finalmente uniti in un unico abbraccio che risveglierà le papille gustative dal torpore autunnale. Lo yogurt entra in campo per dare consistenza e sofficità, così che il plumcake si sciolga morbidamente in bocca. Una ricetta semplicissima, da preparare anche insieme ai bambini, ma che garantirà colazioni e merende da leccarsi i baffi.

I pregi di questa ricetta? Innanzitutto l’assenza di grassi pesanti come quelli contenuti nel burro e nel latte intero: una piccola dose di olio di semi e meno di un vasetto di yogurt è quanto basta per garantire morbidezza, sofficità e una texture perfetta per essere inzuppata nel latte a colazione o nella tisana del pomeriggio. Poi, senza dubbio, la velocità: si tratta di una ricetta facilissima e rapida, che richiede solo 10 minuti di preparazione e una ventina di cottura. In meno di mezz’ora i vostri plumcake saranno pronti, e voi avrete persino il tempo di lavare le stoviglie e preparare il tè! Nel frattempo la vostra cucina sarà inondata dal profumo inebriante della cannella, un richiamo irresistibile! Last but not least: questi plumcake integrali custodiscono il segreto di un perfetto bilanciamento tra gusto e nutrimento, golosità ed equilibrio, soddisfazione e leggerezza.

Ingredienti:

per circa 12 mini plumcake

• 300 g di farina integrale
• 80 g zucchero integrale o di canna
• 100 ml di miele, consigliato il millefiori o il miele di acacia
• 70 ml olio di semi di girasole
• 100 g di yogurt magro
• 3 uova
• 1 bustina di lievito in polvere per dolci
• 1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere (variare a piacere in base ai propri gusti)

Preparazione:

La prima cosa da fare è accendere il forno e preriscaldarlo fino alla temperatura di 180°C.
Iniziamo poi a preparare i plumcake: sbattere energicamente le uova con lo zucchero, in modo che quest’ultimo si sciolga bene e che il composto diventi chiaro e spumoso. Utilizzate delle uova a temperatura ambiente ed eventualmente aggiungete un pizzico di sale: sarà più facile ottenere un risultato arioso e cremoso allo stesso tempo.

Continuate aggiungendo – molto gradualmente – tutti gli ingredienti liquidi: l’olio di semi, lo yogurt e il miele, senza smettere di mescolare. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, mischiate il lievito nella farina integrale e setacciate bene; una volta eliminati grumi e residui, versate “a pioggia” farina e lievito nel composto con gli ingredienti manipolati fino a questo punto.
Come ultimo passaggio, amalgamate anche la dose di cannella: se è la prima volta che la usate, versatene solo un cucchiaino, un cucchiaino e mezzo; la prossima volta potrete aumentare la dose qualora vi piaccia un aroma intenso, o diminuirla nel caso in cui siate più orientati verso un delicato retrogusto.
Badate bene che il composto così ottenuto non abbia grumi: se non volete preparare tutto a mano potete aiutarvi con le fruste elettriche o, meglio ancora, una planetaria dotata di frusta “a foglia”.

L’impasto è già concluso, non rimane che infornare! Versate tutto il contenuto della ciotola nello stampo da plumcake (in alternativa andrà bene anche quello per muffin) che avrete precedentemente unto e infarinato. Mettete in forno per circa 20 minuti a 180°C a forno statico. In base alla qualità della farina la cottura potrebbe richiedere 5 minuti in più o in meno: fate sempre la prova dello stuzzicadenti in modo da essere certi che i plumcake siano ben cotti! Lasciate raffreddare nello stampo e poi servite. Per un tocco di golosità in più, potete tagliare orizzontalmente i plumcake e farcirli con del miele o della marmellata (quella di mele, ad esempio, ci va a nozze!).

Share Button

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.