L’alimentazione dello sportivo: cosa mangiare per avere energie senza rinunciare al gusto

Share Button

 

L’alimentazione dello sportivo: cosa mangiare per avere energie senza rinunciare al gusto

Chiunque pratichi un qualsiasi sport e in una qualsiasi forma è sempre tenuto a rispettare un certo regime alimentare. Questo perché il corretto svolgimento dell’attività fisica dipende sempre dal quantitativo di energie che possiamo spendere. Per arrivare a un risultato equilibrato e ottimale, bisogna ovviamente assumere certi alimenti ricchi di elementi quali le proteine e i carboidrati. Ecco perché oggi scopriremo cosa mangiare per avere energie, il tutto senza rinunciare al gusto.

Decalogo e nutrienti da assumere per una dieta sportiva

Fra i cibi da assumere troviamo i già citati carboidrati, indispensabili per arricchire le fonti di energia del nostro organismo, quindi il mancato consumo di pane e pasta sarebbe un errore. Anche le proteine, sia vegetali che animali, sono molto importanti; per assumerne un corretto quantitativo si consiglia di integrare sempre la carne magra e le verdure. Lo stesso vale per la frutta (ricca di vitamine) e per il pesce (fonte di grassi buoni come gli Omega 3), entrambi necessari per il nostro benessere. Poi si arriva al perfetto decalogo alimentare dello sportivo. In questa sede, le regole sono molte. In primis non si deve mai saltare un pasto, dunque spalmando il consumo di alimenti fra colazione, pranzo e cena. La colazione, poi, rappresenta il pasto più importante per uno sportivo. Si consiglia inoltre di bilanciare ad ogni pasto l’apporto dei carboidrati. C’è da dire poi che ciascuno sport ha i propri ritmi e le proprie esigenze, pertanto in base alla disciplina praticata questo stile alimentare potrebbe subire delle variazioni. In questo articolo si possono approfondire le specifiche alimentari per ciascuna di esse.

Il menu per una dieta varia e gustosa

Abbracciare una dieta per sportivi non significa rinunciare al gusto e al colore della tavola. Questo perché esistono molte ricette ideali per ottenere entrambi i risultati. Una dieta di questo tipo, composta da 5 pasti al giorno, prevede ad esempio queste portate: una colazione a base di frutta secca e latte, uno snack di metà mattina a base di frutta, un pranzo a base di primo o secondo, un ulteriore snack alla frutta e una cena con carne e verdure. In merito ai primi piatti, si consiglia di consumare la pasta con il pesce e qui potrete scoprire una ricetta molto semplice da preparare. È un piatto ideale, perché apporta tutti gli ingredienti nutritivi necessari per uno sportivo, non è mai pesante e può essere preparata velocemente. Un altro alimento ottimo per chi pratica sport sono le uova, soprattutto gli albumi perché sono magri e ricchi di proteine.

Altri consigli utili per dieta e sport

La frutta richiede un approfondimento a parte. È essenziale per via delle vitamine, e lo è per chiunque (soprattutto per gli sportivi). Questo perché i suddetti elementi permettono di potenziare le prestazioni di chi pratica attività fisica, e lo stesso vale per i sali minerali. Inoltre, evitano di incorrere in carenze nocive per il fisico. È altrettanto importante bere tanta acqua, per reidratare il corpo. In generale si dovrebbero bere almeno 1,5 litri giornalieri, ma per le persone che praticano sport le quantità aumentano, vanno essenzialmente reintegrati i liquidi che si espellono durante l’attività fisica.

Si chiude con un consiglio sui pasti e sulle tempistiche. Non bisogna mai fare sport a ridosso del pasto, perché servono almeno tre ore per completare la digestione. Eventualmente un’ora prima dell’attività fisica si potrà consumare uno spuntino leggero, come un frutto o una piccola fetta di pane con della marmellata, entrambi ideali per darvi uno sprint in più.

Share Button

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.