CALAMARI : come pulirli perfettamente in pochi minuti

Share Button

CALAMARI : come pulirli perfettamente in pochi minuti

I Calamari o totani (scientificamente chiamati Teuthida) sono dei molluschi Cefalopodi che possiedono una testa distinta dal resto del corpo, un mantello, 8 braccia e una coppia di tentacoli.
Sono l’ingrediente perfetto per molti succulenti piatti e, a dispetto di come sembrerebbe, sono molto facili da pulire.
Oggi vedremo insieme come PULIRE I CALAMARI IN POCHI MINUTI con la Video Lezione passo-passo.

GUARDA LA VIDEO LEZIONE

Ingredienti

  • calamari
  • forbici
  • ciotola
  • acqua corrente

Preparazione

Sfilate delicatamente dal corpo prima la testa e poi la pinna, dopodichè togliete la pelle, che verrà via molto facilmente facendo solo una leggera pressione con i pollici. Infine infilate il dito indice lungo l’interno del calamaro, per togliere l’ultima parte di scarto rimasta.
Ora occupatevi della testa: tagliate con le forbici prima gli occhi e poi il rostro, ossia la bocca attraverso cui i calamari si nutrono. Sciacquate il calamaro sotto l’acqua corrente e procedete a tagliarlo in anelli sottili perpendicolarmente alla lunghezza del corpo. Fate la stessa cosa anche con i tentacoli, tagliando però dalla base verso le punte.
Ecco i calamari puliti in pochissimi minuti!

Salva

Share Button

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.