TAGLIATELLE DI KAMUT al RAGÙ DI TACCHINO | ricetta light

Share Button

TAGLIATELLE DI KAMUT al RAGÙ DI TACCHINO | ricetta light

Le tagliatelle al ragù sono uno dei piatti più golosi della tradizione italiana, ma chi l’ha detto che chi è a dieta non può mangiarle?
Ecco per voi una ricetta da leccarsi i baffi: TAGLIATELLE DI KAMUT al RAGÙ DI TACCHINO, ricetta light e super gustosa, perfetta per il pranzo della domenica!
Ecco come si prepara.

Ingredienti

  • 400 g di macinato di tacchino
  • 1 Kg di conserva di pomodoro fatta in casa
  • 1 bicchiere e mezzo d’acqua
  • 1 cipolla di tropea
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • un pizzico di noce moscata
  • 1 foglia d’alloro
  • una manciata di sale fino
  • un pizzico di peperoncino
  • olio d’oliva
  • 200 g farina di kamut
  • 100 ml acqua
  • 1 presa sale
  • 1 cucchiaino raso di curcuma

Preparazione

Unite, in una pentola con un cucchiaio d’olio d’oliva, la cipolla, la carota e il sedano, tritati e 1/2 bicchiere d’acqua.
Versate poi la carne macinata, fatela cuocere e unite poi la conserva di pomodoro fatta in casa, insieme alla foglia d’alloro.

Aggiungete sale, peperoncino, noce moscata e fate cuocere a fuoco lentissimo per 2 ore, mescolando di tanto in tanto. Versate 1/2 bicchiere d’acqua subito e a metà cottura il restante 1/2 bicchiere.

Nel frattempo preparate le tagliatelle:
ponete la farina di kamut su di una spianatoia, a fontana. Al centro aggiungete, un pizzico di sale, l’acqua e la curcuma.
Amalgamate per bene, prima con una forchetta, incorporando pian piano le polveri, e poi con le mani, fino a comporre un panetto omogeneo. Fatelo riposare 30 minuti, coperto da un canovaccio.
Tiratelo in una sfoglia sottile; piegate la sfoglia su se stessa. Realizzate delle girelle di 1/2 cm di spessore ognuna. Srotolate le girelle formando così le tagliatelle.
Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata e quando il sugo è pronto potete condirle per bene.

TAGLIATELLE DI KAMUT al RAGÙ DI TACCHINO | ricetta light

Share Button

Commenta anche tu