5 IDEE IN CUCINA per NON SPRECARE gli AFFETTATI

Share Button

Festività come Natale, Capodanno e Pasqua, ma anche compleanni e cene con gli amici,
hanno un minimo comun denomitarore: la presenza costante degli affettati tra gli antipasti.
Del resto è difficile resistere a prelibatezze come prosciutto crudo, lardo, salame,
mortadella, coppa piacentina, culatello e speck; tuttavia troppo spesso, presi dalla voglia di
assaporarli in tutta la loro bontà, finiamo per perdere il senso della misura e mettere in
tavola quantità di salumi decisamente troppo abbondanti.
Per fortuna, per evitare di buttare gli affettati avanzati, si può ricorrere ad alcuni piatti
semplici e veloci, che non richiedono la preparazione di un grande chef per essere
cucinati.

Cupcake salati al prosciutto

Cupcake salati al prosciutto

Chi ama l’originalità non potrà che apprezzare questa ricetta. I cupcake salati a base di
olive, formaggio e prosciutto cotto richiedono soltanto circa 40 minuti di preparazione e sono
una simpatica variante ai soliti salatini da presentare durante feste e cene con gli amici.
Un finger food che sarà sicuramente apprezzato da tutti.

Crocchette di mortadella

Sfiziose sia come antipasto, sia come secondo piatto, sono una soluzione perfetta se avete
ancora in frigorifero 200 gr di mortadella. Per realizzarle il procedimento da seguire è molto
simile a quello delle crocchette di patate e con l’aggiunta del formaggio gratugiato
acquisteranno un sapore ancora più deciso.
L’unico accorgimento da seguire è quello di asciugare molto bene dall’olio le crocchette
prima di servirle.

Involtini di prosciutto crudo

Involtini di prosciutto crudo

Questa soluzione è adatta soprattutto quando il grande caldo estivo impedisce di avvicinarsi
a forni e fornelli. Basterà infatti tagliare delle fette non troppo spesse di prosciutto crudo,
meglio se con un’affettatrice professionale, e avvolgerle intorno a del formaggio caprino
fresco a cui aggiungere delle noci o delle mandorle per dare un po’ di croccantezza al
piatto.
Se non vi piace il caprino potete sempre usare altri tipi di formaggio come la ricotta o la
crescenza.

Torta salata con zucchine e salame

Siamo abituati a mangiarlo crudo, ma in realtà, se volete evitare di sprecare il salame
avanzato, potete anche utilizzarlo per preparare una torta salata. Una volta acquistata la
pasta sfoglia non vi resterà che aggiungere il ripieno per la vostra torta a base di zucchine,
pezzetti di salame, uova, panna, parmigiano, scamorza affumicata e infornare.
Il risultato sarà un capolavoro irresistibile da sfruttare sia come antipasto che come piatto
unico per cena, oppure, perché no, potrete portarlo con voi nel cestino da pic-nic.

La pizza

È un grande classico del sabato sera e sta sempre bene con tutto; ancora di più con del
buon prosciutto crudo di Parma o dello sfizioso salame piccante. I più delicati possono
invece aggiungere del prosciutto cotto, mentre per un tocco di montagna perché non variare
infornando una pizza speck e brie?
Se non vi sentite ancora pronti per preparare la pasta compratela già fatta e procedete solo
alla sua stesura nella teglia.

Articolo realizzato in collaborazione con Freccia Inox

Salva

Share Button

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.