Polpette fritte in salsa tahina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli

Share Button

Polpette fritte in salsa tapina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli

Ciao ragazzi,
bentornati con Le Videoricette dell’Amore Vero del mercoledì!
In tantissimi mi avete chiesto la ricetta delle Polpette fritte in salsa tahina che io e lo Chef pluristellato Igles Corelli abbiamo preparato per lo Show Cooking di Riccione Golosa, il Festival dello Street Food realizzato in collaborazione con UIR, Unione Italiana Ristoratori e la rivista web InFormaCibo, così ho voluto accontentarvi.
Ecco qui la ricetta passo-passo, un’idea ricercata che unisce tradizione ed innovazione in un incontro fushion.

Polpette fritte in salsa tahina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli

Ingredienti

  • 500 g di carne macinata mista (60% manzo e 40% maiale)
  • 100 g di formaggio grattugiato misto (50% grana e 50% rodez o pecorino)
  • 2 uova
  • 1/2 bicchiere di vino rosso Negramaro
  • prezzemolo tritato
  • 100 g di pangrattato (o pane raffermo bagnato nel latte e ben strizzato)
  • 1 spicchio d’ aglio tritato
  • 1/2 cucchiaino raso di sale fino
  • 1/2 spicchio d’ aglio tritato (o aglio in polvere)
  • olio d’oliva per friggere
  • 200 ml di yogurt greco
  • 3 cucchiai di semi di sesamo delicatamente tostati
  • 2 cucchiai d’ olio d’oliva
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 1 ciuffetto di prezzemolo tritato (o coriandolo)
  • 1 cucchiaino raso di cumino in polvere
  • 2 cucchiai d’ acqua per fluidificare

Istruzioni

  1. Ponete in una terrina la carne (macinata due volte). Fate un buco al centro e versate le uova sbattute, il prezzemolo tritato, il formaggio grattugiato, il pangrattato (o il pane raffermo precedentemente messo in ammollo nel bicchiere di latte tiepido per qualche minuto e poi strizzato per bene), 1/2 cucchiaino di sale, 1/2 spicchio d’aglio tritato (possibilmente con uno spremi-aglio) ed il pepe. Mescolate, prima con la forchetta e poi con le mani, fino ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungete massimo 2 cucchiai di pangrattato. Dividete l’impasto in tante palline grandi poco meno di una noce, bagnandovi di tanto in tanto le mani con il vino rosso per facilitare l’operazione e per insaporire le polpette, e ponetele su di un piatto piano; copritele con la pellicola e mettetele in frigo per un paio d’ore. Trascorso il tempo di riposo, riprendete le vostre polpette e friggetele in poco olio d’oliva ben caldo, in modo che vengano dorate uniformemente. Quando saranno fritte mettetele da parte.
  2. Preparate poi la SALSA TAHINA: per la videoricetta cliccate QUI!
  3. Servite le polpette su un letto delicato di salsa tahina e decorate con qualche foglia di prezzemolo fresco.   Polpette fritte in salsa tahina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli   Polpette fritte in salsa tahina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli   Polpette fritte in salsa tahina realizzate da Claudia Annie ed Igles Corelli

Salva

Share Button

Comments

    • Claudia Annie says

      Grazie mille, tesoro!
      Non vedo l’ora di provare le tue 😀
      Quel capperino ci stava proprio bene!
      Un bacione!

Commenta anche tu