Fave alla poverella, ricetta pugliese

Share Button

Fave alla poverella, ricetta pugliese

Ciao ragazzi, bentornati con Le Video Ricette dell’Amore Vero!
Oggi ho realizzato per voi un piatto povero della tradizione pugliese: le FAVE ALLA POVERELLA.
E’ una ricetta davvero deliziosa e facilissima da fare che mi ha tramandato la mia cara nonna Felicetta!
Lei la preparava spesso in primavera ed estate come antipasto o contorno sfizioso, o come secondo vegetariano leggero.
Andiamo a vedere come si preparano in modo facile e veloce le Fave alla poverella, ricetta pugliese, con il Video passo-passo.

Ingredienti

  • 500 g di fave fresche biologiche
  • 1 bicchiere di pangrattato (senza glutine per i Celiaci)
  • 1 bicchiere scarso di parmigiano grattugiato
  • 1/2 bicchiere scarso di limone o aceto
  • olio d’oliva
  • sale
  • peperoncino in polvere

Istruzioni

  1. Sbucciate le fave, togliendole dal baccello. Fatele cuocere per 10 minuti in acqua bollente. Scolatele e tenetele da parte.
  2. A parte preparate una salsa mescolando per bene in una ciotola olio, menta a pezzettini, parmigiano grattugiato, pangrattato, aglio, sale, peperoncino e limone (o aceto).
  3. Unite le fave e la salsa, mescolate per bene, coprite con la pellicola e mettete in frigo per almeno 2 ore. Il piatto va servito freddo.

Fave alla poverella, ricetta pugliese

Salva

Share Button

ricetta

Fave alla poverella, ricetta pugliese

Di Claudia Annie Pubblicata: giugno 3, 2015

    Ciao ragazzi, bentornati con Le Video Ricette dell'Amore Vero! Oggi ho realizzato per voi un piatto povero della tradizione …

    Ingredienti

    Istruzioni

    1. Sbucciate le fave, togliendole dal baccello. Fatele cuocere per 10 minuti in acqua bollente. Scolatele e tenetele da parte.
    2. A parte preparate una salsa mescolando per bene in una ciotola olio, menta a pezzettini, parmigiano grattugiato, pangrattato, aglio, sale, peperoncino e limone (o aceto).
    3. Unite le fave e la salsa, mescolate per bene, coprite con la pellicola e mettete in frigo per almeno 2 ore. Il piatto va servito freddo. Fave alla poverella, ricetta pugliese

      Commenta anche tu

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.