Maritati al sugo con ricotta forte salentina

Share Button

Maritati al sugo con ricotta forte salentina

I Maritati al sugo con ricotta forte salentina sono un tipo di pasta fatta in casa a base di semola rimacinata di grano duroacqua e saletipico della Puglia, dato dall’unione di due tipi di pasta, le Orecchiette e dei Minchiarieddiconditi con sugo di pomodoro fresco e ricotta forte salentina (chiamata in dialetto ricotta ” ‘scante o shcante”, ossia bruciante), una particolare ricotta spalmabile dal sapore intenso, piccante e fermentato, perfetta per condire la pasta al sugo o da spalmare sul pane bruscato..
Eccovi la ricetta originale salentina per preparare questo delizioso piatto di Maritati al sugo con ricotta forte salentina.

Ingredienti

  • 200 g di semola rimacinata di grano duro
  • 1 presa di sale
  • 100 ml d’ acqua naturale bollita e fatta raffreddare a temperatura ambiente
  • 1 l di conserva di pomodoro
  • 1 spicchio d’ aglio
  • 1 cipolla rossa media
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere
  • 2 foglie d’ alloro
  • 2 foglie di basilico
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 bicchiere d’ acqua
  • 2 cucchiai d’ olio d’oliva
  • 5 cucchiai di ricotta forte salentina

Istruzioni

  1. Impastate la semola rimacinata di grano duro con l’acqua (fatta precedentemente bollire e poi raffreddare a temperatura ambiente) formando un impasto duro e omogeneo che coprirete con pellicola o canovaccio umido e farete riposare per 30 minuti. Dividete l’impasto a metà.
  2. Prendete la prima metà per fare le orecchiette. Per la RICETTA ORIGINALE DELLE ORECCHIETTE, passo-passo, cliccate QUI.
  3. Ora prendete l’altra metà d’impasto per preparare i minchiarieddi o maccheroni: per la RICETTA ORIGINALE DEI MINCHIARIEDDI cliccate QUI.
  4. Nel frattempo tritate sottilmente una cipolla e fatela soffriggere insieme ad uno spicchio d’aglio in una padella unta d’olio. Sfumate col restante vino rosso rimasto. Quando tutto il vino sarà evaporato versate la passata di pomodoro. Versate 1/2 bicchiere d’acqua. Fate cuocere per 1 ora e mezza a fuoco moderato coperto da un coperchio.  A metà cottura versate 1 presa di sale, pepe, 1 cucchiaino raso di zucchero di canna, che toglie l’acidità, due foglie di basilico, una grattata di noce moscata e due foglie d’alloro. A fine cottura spegnete il fuoco, versate la ricotta forte salentina e amalgamate. Cuocete per pochi minuti la pasta e unitela al sugo, mantecando per bene il tutto. Servite in tavola.

Salva

Share Button

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.