Fonzies, croccantini di mais al formaggio fatti in casa

Share Button

Fonzies, croccanti cornetti di mais al formaggio fatti in casa

Ciao ragazzi,
oggi ho preparato per voi una delle ricette che mi sono state richieste di più in assoluto: le patatine Fonzies, croccantini di mais al formaggio fatti in casa, golosissimi snack celebri per il loro motto “se non ti lecchi le dita godi solo a metà“.
La prima cosa da sapere è che i Fonzies sono considerati estrusi, perché subiscono un particolare processo industriale nominato appunto estrusione. Questa tecnica viene utilizzata dall’industria alimentare per lavorare e contemporaneamente cuocere prodotti amidacei e/o proteici e permette di ottenere prodotti alveolati, soffiati e leggeri, tra cui corn flakes, crocchette per animali, gallette e snack salati (Dixi, Fonzies, Puff, Nuvole di Drago cinesi), miscelando farine o granulati amidacei e/o proteici, che subiscono un precondizionamento (preumidificazione, precottura) volto a gelificare gli amidi ed a migliorare la resa del processo e la qualità del prodotto finale; queste farine vengono poi impastate con acqua a 80°C e cotte fino a 200°C in un apparecchio cuocitore-estrusore costituito da un cilindro nel cui interno gira una vite che fa avanzare l’impasto a pressione diversa a seconda del numero di giri effettuato; il prodotto viene poi modellato passando attraverso i fori di una trafila e tagliato alla lunghezza e forma volute: l’alta pressione e l’elevata temperatura non consentono all’acqua di evaporare; all’uscita dalla trafila si verifica quindi una brusca caduta di pressione che fa espandere il prodotto per rapida evaporazione; il passaggio di stato avviene assorbendo calore dall’alimento, la cui temperatura scende attorno agli 80°C rendendolo solido; gli estrusi vengono infine essiccati, raffreddati ed eventualmente addizionati di aromi e spezie.
Oggi impareremo insieme a “riprodurre” in casa il processo di estrusione, preparando dei golosissimi Fonzies croccanti al formaggio homemade da leccarsi i baffi.
Provateli anche voi, non potrete più farne a meno!

Ingredienti

  • 400 g di acqua
  • 200 g di farina di mais gialla
  • 150 g di formaggi misti grattugiati
  • 40 g di siero di latte in polvere
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di lievito istantaneo per torte salate
  • q.b. di olio d’oliva
  • 100 g di acqua a 80°C

Istruzioni

  1. In una pentola capiente, versate 400 g d’acqua, salate un pizzico e versate a pioggia la farina di mais, mescolando continuamente con un mestolo per non formare grumi. Cuocete a fiamma bassa per 30-40 minuti.
  2. Sgranate il mais cotto e unite al suo interno 100 g d’acqua a 80°C, 70 g di formaggi grattugiati, il lievito istantaneo, il siero di latte in polvere. Mescolate ed impastate il tutto fino a formare un composto omogeneo. Con l’aiuto di un pò d’olio, formate tanti cornettini irregolari che posizionerete sulla leccarda coperta da carta forno. Cuocete i cornetti in forno preriscaldato a 200°C finchè non saranno seccati (circa 10-15 minuti). Quando sono ancora caldi tuffateli nei restanti 50 g di formaggi misti grattugiati e mescolate per farli assorbire.
  3. A questo punto simulate l’estrusione, ponendo i cornetti sullo stesso livello in microonde a 800 W per qualche secondo, per farli diventare più alveolati. Fate attenzione, perché qualche secondo di microonde in più potrebbe compromettere la riuscita della ricetta bruciando i Fonzies, quindi vi consiglio di fare la prova-tempo con un solo cornetto. Fate raffreddare e servite in tavola.

    -Dove trovare online Latte in polvere e Siero di latte in polvere:

    Fonzies, croccantini di mais al formaggio fatti in casa

Salva

Salva

Share Button

Comments

  1. ylenia says

    ciao,se non trovo il siero di latte c’è modo di sostituirlo?e senza microonde come posso fare?grazie!

    • Claudia Annie says

      conviene che tu ti attenga alla ricetta, per un buon esito. puoi trovare il siero in farmacia o sul web. baci 🙂

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.