Cosa fare se i bambini non mangiano

Share Button
Cosa fare se i bambini non mangiano

miamibehaviortherapy.com

Le mamme sono sempre un pò spaventate se i bambini non mangiano, perché in realtà non sanno come affrontare il problema.
Prima di ogni cosa bisogna accorgersi se i bambini realmente non mangiano e per farlo basta vedere se mangiano poco e saltano i pasti, se rifiutano il cibo sistematicamente, se a scuola non mangiano e se rimpiazzano i cibi salutari con snack che non fanno bene.
Appurato ciò, i motivi per i quali i bambini non mangiano possono essere più di uno:
problemi di salute (influenza, febbre, mal di pancia), intolleranze o allergie particolari, ansie o paure, bisogno di attirare l’attenzione per ricevere affetto.
In ogni caso è fondamentale intervenire e gestire la situazione.

Cosa fare se i bambini non mangiano?
Dopo aver fatto le dovute analisi ed aver scongiurato problemi di salute, bisogna cercare di capire se la chiave del problema sia proprio il rapporto dei genitori con il cibo e cercare di comprendere eventuali sbagli.
I bambini necessitano di alcune cose importanti: un clima sereno durante i pasti, evitando di farli mangiare soli a tavola, magari davanti alla tv, evitando forzature e minacce, promesse e premi ricompensa per il cibo mangiato, ansia e obblighi a mangiare cibi per cui i bambini riscontrino repulsione, evitando cibi troppo pesanti o complicati e soprattutto non cadendo nella trappola di essere ricattati come genitori, attraverso il cibo che i bambini usano per affermare il loro potere e attirare attenzione.
Ultima cosa molto importante: non bisogna dare cattivi esempi ai bambini! Se i genitori non hanno un buon rapporto con il cibo, i bambini imparano il modello che vedono offrirsi dinanzi, quindi bisogna migliorare l’ alimentazione degli adulti e gli atteggiamenti con gli alimenti.

Salva

Share Button

Comments

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.