Dita di Strega insanguinate, dolci di Halloween

Share Button
Dita di Strega insanguinate, dolci di Halloween
Ciao ragazzi,
ben tornati al nuovo appuntamento con le Ricette dell’Amore Vero di Halloween!
La ricetta di oggi è forse la più terrificante e paurosa ricetta che abbiate mai visto: 
realizzeremo insieme i Dolcetti Dita di Strega Insanguinate di Halloween!
Vi ricordo che, se vi siete persi le prima due precedenti ricette che ho proposto per Halloween potete vederle cliccando qui sui nomi: 
MUMMIE DI HALLOWEEN e PEPERONI RIPIENI JACK O’ LANTERN.
Ma ora andiamo subito a vedere la videoricetta delle spaventose DITA DI STREGA INSANGUINATE!
Mi raccomando, se vi sono piaciute, condividetele con i vostri amici e se le realizzerete anche voi, ditemelo in un commento! Mi farà davvero piacere! 🙂

Ingredienti

  • 100 g zucchero a velo
  • 40 g tuorlo d’uovo
  • 150 g burro
  • 250 g farina 00
  • 1 cucchiaio succo di limone
  • 1 g sale fino
  • 1 cucchiaio estratto di vaniglia
  • salsa di amarene
  • mandorle pelate

Istruzioni

  1. preparate la pasta frolla: per sapere come fare vedete la mia videoricetta della Pasta Frolla Perfetta cliccando QUI.
  2. Appena pronta la pasta frolla prendete un pezzetto alla volta e formate un salsicciotto del diametro di un dito e schiacciatelo leggermente in superficie.
  3. Con l’aiuto delle vostre dita formate le falange premendo delicatamente ai lati ed in alto. Nei due punti rimasti non toccati fate 3 taglietti con la lama di un coltello per simulare le pieghe del dito.
  4. Infine prendete una mandorla e mettetela sulla punta, premendo leggermente e sagomando bene. Avete appena realizzato il primo dito. Fate questo per tutta la pasta frolla. Con questa dose ho realizzato 16 dita.
  5. Posate le dita su una leccarda coperta da carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 160° C per 25-30 minuti.
  6. Lasciatele raffreddate dopodiché decoratele con la salsa di amarene che simulerà il sangue. Io ne ho messa un pò alla base, per ricordare il taglio del dito, ed un pò intorno all’unghia, estraendo prima la mandorla e mettendo qualche goccia nella cavità formatasi e poi un pochino anche intorno alle “cuticole” della nostra unghia.
  7. Per un effetto più terrificante, sporcate di salsa di amarene anche un coltello a lama appuntita, così da servire i dolcetti la notte di Halloween, tra gli occhi attoniti dei vostri ospiti!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share Button

Comments

  1. says

    Lazyfish: stupendeeeeeeeeeee! complimenti davvero! sì, va benissimo anche la buccia di limone 😀
    sono ottimi per colazione da pucciare nel latte o anche per il tè delle 5 😀 un bacione!

  2. says

    https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/1395941_655937467761209_519318544_n.jpg qui la versione con la salsa;rivedendo la tua foto penso potevo metterne di+,comunque hanno fatto un successone!!!Ho usato la buccia di limone grattuggiata anzichè il succo.
    Le rifarò certamente durante l’anno per colazione,magari con altre forme e combinazioni…riducendo il limone conto di farne dei biscottoni pucciati per metà nella cioccolata fusa,o ricoperti di granella di nocciole come i brasiliani ^^ Grazie ancora!!!!

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.