Gatorade, energy drink fatto in casa

gatorade Gatorade, energy drink fatto in casa

Alzi la mano chi di voi non è mai andato in palestra!
Nelle moderne palestre sono presenti i distributori di integratori alimentari, energy drinks e barrette ipocaloriche di tutti i tipi.
Una delle bevande più gettonate è proprio il famoso Gatorade, un energy drink a base di sali, zuccheri, aromi e coloranti. In poche parole un pastrocchio che sarebbe bene invece fare a casa, con le proprie mani e soprattutto con ingredienti sani e completamente naturali.
Se come me, in palestra sentite il bisogno di una bevanda energizzante, golosa e light questa è la ricetta che fa per voi!

Ingredienti:

  • 1 l d’acqua
  • 2 bustine di thè o 2 bustine di tisana ai frutti di bosco
  • 20 g di fruttosio (in alternativa zucchero semolato)
  • 1 g di sale fino
  • 50 g di succo di limone
  • se volete la bevanda al gusto “arancia” sostituite alla tisana 80 g di succo d’arancia
Preparazione:
unite in un pentolino l’acqua, la tisana o il thè (aprite le bustine e versate il contenuto, il fruttosio, il sale ed il succo di limone.
Fate cuocere a fuoco moderato per 5-7 minuti. Filtrate il tutto con un colino.
Fate raffreddare a temperatura ambiente e poi ponete in frigo.
-1 litro della mia bevanda energizzante simil - Gatorade contiene:
  • 100 calorie
  • 500 mg di sodio
  • 60 mg di potassio
  • 150 mg di caffeina, se usate il thè
share small Gatorade, energy drink fatto in casa

Comments

  1. says

    Non amo affatto gli energy drink…me li appioppano sempre dopo le maratone ma finisce sempre che li regalo agli amici che invece ne vanno matti.
    Proverò la tua versione home-made, sono sicura che sia mooooolto meglio di quella roba chimica che ti propinano.

Commenta anche tu