Ghiaccioli alla frutta

Share Button
Ghiaccioli alla frutta
Colorati, golosi e dissetanti, ideali per un break nutriente con pochissime calorie,
i ghiaccioli si possono realizzare a casa con pochi semplici ingredienti: una base d’acqua o latte, succhi di frutta, sciroppi, polpa di frutta, bevande, zucchero, stampini (in plastica o silicone) e degli stecchi (in legno, plastica o liquirizia).
Le ricette che vi presento sono rigorosamente di Luca Montersino e sono correttamente bilanciate per ottenere dei ghiaccioli perfetti.
Provate per credere: sono deliziosi!
Per il ghiacciolo alla fragola:
  • 700 g di purea di fragole
  • 15 g di fruttosio
  • 285 g di acqua
Per il ghiacciolo al mango:
  • 600 g di purea di mango
  • 8 g di fruttosio
  • 392 g di acqua
Per il ghiacciolo alla pesca:
  • 700 g di purea di pesche
  • 15 g di fruttosio
  • 285 g di acqua
Per il ghiacciolo al limone
  • 250 g di succo di limone
  • 125 g di fruttosio
  • 625 g di acqua
Per il ghiacciolo al te’:
  • 500 g di te’ classico
  • 140 g di fruttosio
  • 260 g di acqua

Per la finitura:

  • 200 g di cioccolato al latte
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 100 g di pistacchi in granella
  • 200 g di mandorle tostate
  • 300 g di cioccolato bianco

Preparazione dei ghiaccioli: 

Versate il fruttosio (se non lo avete usate dello zucchero) nell’acqua tiepida e fatelo sciogliere mescolando con una frusta. Poi unite la polpa di frutta frullata e continuate a mescolare.
Versate i vari composti di frutta negli stampini da ghiacciolo e lasciate congelare in freezer per almeno 3 ore.
Quando i ghiaccioli sono pronti potete servirli così come sono (come piacciono a me), oppure decorarli come preferite: potete fare delle righine di cioccolato, potete immergere la punta nel cioccolato e poi nella granella di pistacchio, potete ricoprire la punta di cioccolato al latte e poi adagiarci sopra le lamelle di mandorle.

CALCOLO PERCENTUALE DI FRUTTOSIO NEI GHIACCIOLI:

Ghiaccioli alla frutta

Ghiaccioli alla frutta

Salva

Salva

Share Button

Comments

  1. Loreta says

    Ciao sono Loreta volevo chiederti se sai come calcolare la percentuale di fruttosio , so che è il 14% ma non so su che base , ho intravisto la puntata ma mi è sfuggito questo calcolo interessante x variare con altra frutta . Ti ringrazio anticipatamente Loreta

  2. ely says

    scusate ma se volessi usare lo zucchero al posto del fruttosio, in quale dose lo devo calcolare?? grazieeeeeeeeee!! 😉

  3. says

    Di sicuro sono più buoni e salutari di quelli che si comprano nei supermercati! Ti sono venuti anche con un bel colorito!

    Ciao, Ennio

  4. says

    lo sapevo che i Montersino addicts sarebbero rimasti folgorati da quella puntata :-)) io aspetto di trovare gli stampi come i suoi e poi mi cimento 🙂 bellissimi i tuoi, baci :-X

Commenta anche tu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.